Talk & Laboratori

venerdì 6 agosto
h 19.00 – Sala Polveri
TALK di inaugurazione
TRUTH or DARE: la sfida del digitale per le arti performative
con Laura Gemini, Stefano Brilli, Francesca Giuliani (Università degli Studi di Urbino Carlo Bo);
Federica Patti (curatrice Digitalive, Blooming);
Carlotta Tringali (AMAT- Associazione marchigiana Attività Teatrali)
Ci sembra importante iniziare questa seconda parte del Festival con un talk che indaga il rapporto dell’arte performativa con le possibilità offerte dal digitale anche in relazione alla recente pandemia e all’accellerazione dovuta all’impossibilità di andare in scena. Come hanno vissuto gli artisti delle perfoming arts questo cambiamento? che forme di resistenza ci sono state? e quali esempi di performance particolarmente innovative o sfidanti?  Ne parleremo con i nostri ospiti a alcuni artisti protagonisti del festival.
GLI OSPITI:
Il gruppo di ricerca del Dipartimento di Scienze della Comunicazione, Studi Umanistici e Internazionali (DISCUI) dell’Università degli Studi di Urbino Carlo Bo che si interessa da anni del rapporto fra media e performing art, dal punto di vista della mediologia e della sociologia dei processi culturali.
Laura Gemini (PhD) è professoressa associata in Sociologia dei processi culturali e comunicativi presso il Dipartimento di Scienze della Comunicazione, Studi Umanistici e Internazionali (DISCUI) dell’Università degli Studi di Urbino Carlo Bo. Insegna Linguaggi mediali, performance e forme dello spettacolo e Sociologia dell’immaginario e culture visuali nella stessa università.
Stefano Brilli (Ph.D.) è assegnista di ricerca presso il Dipartimento di Scienze della Comunicazione, Studi Umanistici e Internazionali (DISCUI) dell’Università degli Studi di Urbino Carlo Bo. Ha conseguito il dottorato in Sociologia della Comunicazione e Scienze dello Spettacolo presso la stessa università. È inoltre docente di Teorie e analisi dei media presso il corso di Science della Comunicazione dell’Università degli Studi di Bergamo.
Francesca Giuliani è dottoranda in Studi Umanistici presso il Dipartimento di Scienze della Comunicazione, Studi Umanistici e Internazionali (DISCUI) dell’Università degli Studi di Urbino Carlo Bo. Svolge un progetto di ricerca, cofinanziato dalla Regione Marche e dal CMS – Consorzio Marche Spettacolo, che si concentra sullo studio di strategie di sviluppo per i piccoli teatri storici delle Marche. È responsabile del blog SguarDimora e del blog ResiDanceXL, dove si occupa di critica e documentazione dei processi creativi.
Federica Patti è storica dell’arte, docente e curatrice indipendente, la cui ricerca si concentra sulle arti multimediali digitali, su progetti interattivi e partecipativi, sulle live media performance con una propensione all’apertura e alla contaminazione verso pubblici e spazi non convenzionali. Vincitrice della nona edizione dell’Italian Council nel 2020, attualmente collabora con MAMbo – Museo d’Arte Moderna Bologna, CUBO – Centro Unipol Bologna e Romaeuropa Festival nell’ideazione e realizzazione di mostre e attività educative legate ai temi di arte, scienza, nuove tecnologie. E’ membro del collettivo LaRete Art Projects e di IKT – International Association of Curators of Contemporary Art. Scrive per le riviste Artribune magazine e Creativeapplication.net.
AMAT Associazione Marchigiana per le Attività Teatrali è il circuito regionale multidisciplinare della Regione Marche, con compiti di distribuzione e di promozione del pubblico negli ambiti del teatro, della danza, della musica e del circo contemporaneo.

Da venerdì 6 a domenica 8 agosto
Sala Polveri – Mole Vanvitelliana
LABORATORIO ATTRAVERSAMENTI – FUNKHAUS HEINER MüLLER

FUNKHAUS HEINER MüLLER Laboratorio aperto
www.facebook.com/events/1761633204023902/
——
8 Agosto ore 19
Performance conclusiva del laboratorio aperta al pubblico
Diretta radio su Usmaradio
In collaborazione con Cinematica festival e Teatro delle Muse, nell’ambito del progetto Attraversamenti
N.B. – come da ordinanza ministeriale a partire dal 6 agosto è obbligatorio presentare all’ingresso il GREENPASS o tampone negativo effettuato entro 48h l’evento, vi ringraziamo per la collaborazione.
EnglishFrenchGermanItalianSpanish
x

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Accetto Rifiuto Centro Privacy Impostazioni Informativa sui cookie