LABORATORI

19 GIUGNO

MOLE VANVITELLIANA / Sala Polveri

h 10.00 / 13.00

Laboratorio di Tatto Interno©

con Michele Marchesani

gratuito, posti limitati, obbligatoria la prenotazione alla mail cinematicafestival@gmail.com, valido ai fini della formazione docenti su piattaforma SOFIA codice 59974

Il Tatto Interno
Il movimento e la percezione si fondono in una tecnica di benessere ed esplorazione. Ad ogni stimolo, anche il più sottile, il nostro corpo, per ristabilire un equilibrio, reagisce adattandosi. I tessuti corporei, in questo evento, si sciolgono o si contraggono inducendo nei muscoli e nelle articolazioni un impulso. Nasce così un gesto, un movimento. Lo stimolo che può essere un suono, un pensiero o un’intenzione diventa così fattore scatenante di innumerevoli forme corporee che, per la loro naturale tendenza, si esprimono senza fatica. Tecnicamente può essere definito come un auto-rilascio della FASCIA (tessuto connettivo), con effetti importanti sui processi di guarigione. www.tattointerno.it

Michele Marchesani Comincia il suo lavoro sul corpo nel ‘96 attraverso lo studio dello Shiatsu (di cui è attualmente operatore http://www.fisioshiatsu.come insegnante http://www.shiatsu-shintai.it/), nel 2003 sintetizza il “Tatto Interno”, tecnica corporea di movimento e percezione. Ha successivamente approfondito la sua tecnica studiando ShinTai, le fasce, i chakra e l’Attivazione del Corpo di Luce (Light Body Yoga) soddisfacendo il suo interesse e la sua curiosità per i sistemi olistici si è avvicinato con passione a diverse discipline quali: la cucina macrobiotica e naturale, la diagnosi orientale, i fiori di Bach, il Chi Chung, la meditazione, le tecniche di respirazione, il Reiki, i cinque tibetani e altre tecniche olistiche. E’ stato per due anni presidente dell’Associazione Italiana Mondo Olistico promuovendo incontri ed eventi sulle tecniche alternative. Nel 2004 (insegnando il Tatto Interno ad un Festival Internazionale di danza) conosce la contact improvisation, che segue come allievo, organizzatore di eventi e negli ultimi anni occasionalmente come insegnante. Dalla sintesi e dalla rielaborazione delle sue conoscenze ha derivato il Tatto Interno, tecnica fondata sulla guarigione e sul movimento, di cui tiene corsi dal 2004.

MOLE VANVITELLIANA / Sala Polveri

h 15.30- 17 e 17.30-19

Il tocco consapevole

Laboratorio di BodyMind Centering®

condotto da Roberta Bassani (Danzaterapeuta, BMC® SME e IDME)  e  Margherita Ferraro (terapista Neuropsicomotricità dell’Età Evolutiva, BMC® SME e IDME)

gratuito, posti limitati, obbligatoria la prenotazione alla mail cinematicafestival@gmail.com, valido ai fini della formazione docenti su piattaforma SOFIA codice 59974

Quando tocchiamo qualcosa o qualcuno immediatamente la nostra mente entra in relazione con la pelle considerata la linea di confine dove molte informazioni si incontrano e sensazioni e percezioni costruiscono la nostra consapevolezza. Durante l’esperienza si farà un’esplorazione sul sentire attraverso la pelle e come questo di conseguenza crea due azione specifiche di movimento: andare via da ciò che ci sembra sgradevole o andare verso ciò che è piacevole.  L’incontro avrà la durata di 3 ore, si consiglia abbigliamento comodo.

La proposta è sviluppata sui principi del Body Mind Centering BMC®,  un approccio integrato all’analisi e alla rieducazione del movimento somatico, alla conoscenza del corpo e allo sviluppo della coscienza. Sviluppato da Bonnie Bainbridge Cohen a partire dagli anni ’70, è uno studio esperienziale che fa uso del movimento, del tocco consapevole, della voce e della mente nell’esplorazione di principi anatomici, fisiologici e psicofisici, e ai processi di sviluppo senso-motorio in età evolutiva.

Roberta Bassani

Danzatrice, interprete e Danza Movimento Terapeuta, docente e supervisore ATI-APID, Certificated Body-Mind Centering come Somatic Movement Educator (SME) e Infant Developmental Movement Educator (IDME) e insegnante di Massaggio Infantile AIMI. Vice Presidente di “La Mia Misura ASD”, fondatrice e coreografa della Compagnia della Mia Misura, progetto di Teatro Danza sull’inclusione sociale. Da oltre quindici anni lavora in ambito sociale, culturale e artistico, utilizzando le sue competenze nell’ambito del movimento espressivo sia con gruppi di persone che con interventi individuali.  Incontra le famiglie e i bimbi presso “Latte E Coccole APS” dove conduce corsi di Massaggio Infantile e laboratori di educazione al movimento 3-15 mesi. Si occupa anche di formazione e consulenza in ambito aziendale.

Ferraro Margherita

Terapista della Neuropsicomotricità dell’età Evolutiva, lavora in ASL  Roma1  e si occupa di disturbi del Neurosviluppo.  Integra le proprie conoscenze in ambito clinico a progetti di prevenzione e supporto alla genitorialità e allo sviluppo. E’ Educatrice del movimento somatico e Infant Developmental Movement Educator certificata Body-Mind Centering. Ed Educatrice perinatale. Collabora con molte associazioni sul territorio laziale e campano che si occupano di maternità e di sviluppo, è insegnante di Massaggio Infantile (AIMI) e consulente di Babywearing.

 

MOLE VANVITELLIANA / Museo Omero

h 15.00 / 19.00

Viaggi di mani nell’Arte

Laboratorio per docenti, operatori museali, educatori, studenti a cura dello staff del Museo Omero

Il rapporto tra Arte e tattilità e la sua dimensione inclusiva in particolare per i non vedenti ma non solo verrà trattato ripercorrendo i più interessanti esiti della produzione artistica del Novecento econtemporanea, si indagherà il rapporto tra tatto e vista, l’esplorazione tattile dell’opera d’arte, le traduzioni tattili dei dipinti,  la formazione dell’immagine tattile e l’educazione del tatto a cominciare da Maria Montessori passando per il Bauhaus e Bruno Munari.  Attività pratica ispirate al Manifesto sul Tattilismo di Filippo Tommaso
Marinetti.

Prenotazione obbligatoria presso MUSEO OMERO. Massimo 10 persone a turno. Costo: 10, 00 euro a partecipante, no carta docenti. Prenotazione al 3355696985 o via mail a didattica@museoomero.it

Attività valida per la formazione dei docenti, iscrizioni sulla piattaforma SOFIA codice 60018


20 GIUGNO

MOLE VANVITELLIANA / MUSEO OMERO

h 10.00 e h 11.30

Ricordi di famiglia – Laboratorio per famiglie

a cura dello staff del MUSEO OMERO

Le storie che leggiamo al Museo sono vere e originali, come la vostra! Sarà divertente ricostruire la vostra storia di famiglia, tutta da toccare, proprio come i libri che avete scovato qui al Museo. Potrete raccontare tutto di voi con un grande libro di

cartone già rilegato, senza colori o matite, ma solo con colla, forbici e tanti materiali.

Prenotazione obbligatoria presso MUSEO OMERO. Massimo 3 famiglie a turno.
Costo: 4,00 euro a partecipante, gratuito per bambini 0-4 anni, persone con disabilità e loro accompagnatori. Prenotazione al 3355696985 o via mail a didattica@museoomero.it

 

MOLE VANVITELLIANA / Canalone fronte Sala Boxe

h 15.00 / 18.00

Laboratorio di Piccola Falegnameria

A cura di Davide Calvaresi

per bambini dai 6 ai 12 anni

Costruisci il tuo burattino. In seguito alla visione di Olmo un film di legno, i partecipanti si cimenteranno nella costruzione di un burattino di legno. La falegnameria didattica nasce dal desiderio di far riscoprire la bellezza della lavorazione del legno. E’ un laboratorio didattico studiato per dare ai partecipanti le conoscenze e le capacità tecniche di base per lavorare il legno. Si useranno attrezzi veri del falegname come martelli, chiodi età, etc

gratuito, prenotazione obbligatoria, max 15 partecipanti dai 6 ai 12 anni  Massimo 15 bambini a turno alla mail cinematicafestival@gmail.com. La prenotazione da diritto alla proiezione di OLMO di Davide Calvaresi.

EnglishFrenchGermanItalianSpanish
x

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Accetto Rifiuto Centro Privacy Impostazioni Informativa sui cookie